E’ estate,  siamo ancora in mezzo la pandemia da Covid-19 con variante Delta ma in zona bianca. Abbiamo voglia di leggerezza e  di mettere a riposo i pensieri.

Guardo poco la tv ma ogni anno sono attratta da  Temptation Island. Si lo so, si tratta di trash e anche di contenuti di cui tutti faremmo a meno, ma è uno spaccato di società, sicuramente pure meglio costruita, e ricalca la vita di molte persone.

Prima puntata, presentazione delle coppie, ognuna ha dei problemi. Speriamo non di prestazione.

Mi soffermo sulle donne, ognuna di loro ha rinunciato a qualcosa per amore, per seguire l’uomo dei sogni che nel frattempo, e lo ammette serenamente, vede e frequenta altre donne. Poi c’è il gelosone di 21 anni, che ha scelto una donna strutturata di 40. Non è un problema la differenza di età, seppure il gap c’è ( ci sarebbe pure se fosse l’uomo più grande). Lui ha scelto lei, innamoratissimo, possessivo di quel corpo che ha idealizzato, di quella donna che non può  far vedere le sue forme, perché lei deve farsi bella solo per lui.

Campanello rosso! Caro Tommaso, lei si fa bella per se stessa, indossa bikini e mostra le sue forme perché ce le ha e perché lo fa con estrema naturalezza, senza volgarità alcuna. Lei si fa bella per se! Ripetilo come un mantra, ripetilo a te stesso che ancora devi crescere e confrontarti con il mondo.

E poi c’è la coppia  che si dovrebbe sposare il 7 agosto, tra un mese circa, e che il grande passo si ma prima meglio un reality.

L’insicura che piange sempre, il suo fidanzato l’ha resa così, pare che ogni cosa che lei dica e faccia venga giudicata, e male, da un tizio che forse avrebbe voluto una bambola di pezza.

Ma la scena più tenera è quella di Floriana, palermitana, che scoppia in lacrime quando ascolta il suo ragazzo dire che con la sua ex c’era più passione.

Eh bella mia, c’è sempre una ex con cui fare conti. O era più brava a letto o era più brava in cucina. E nel secondo caso stai certa che sarebbe già tornato da lei.

 

Alla prossima puntata!

 

P.S. Popolo del web, chi volesse commentare con me basta inviare una mail all’indirizzo che trovate sul sito.